Logistica e-commerce in outsourcing: come far funzionare al meglio il tuo business

Se vendi online, hai a che fare tutti i giorni con problemi di magazzino, resi e documenti. Hai mai pensato di affidare la logistica e-commerce in outsourcing?

Oggi questa soluzione ti consente di mantenere le tue performance e soddisfare i tuoi clienti. Continua a leggere per scoprire come.

Soprattutto nell’ultimo periodo i consumatori digitali sono aumentati vertiginosamente a causa dell’epidemia da Covid-19. Nei periodi di lockdown c’è stato un boom degli acquisti digitali e ancora oggi continuano ad essere i prescelti dai consumatori.

Alla luce di questi cambiamenti, la logistica per e-commerce in Italia ha assunto un ruolo predominante per le aziende che vogliono crescere ed espandere i loro mercati.

Il commercio elettronico è un servizio imprescindibile per ogni attività, poiché essere fuori dall’online significa essere fuori da un’importante fetta di mercato.

We Are Fiber è il partner ideale per crescere e gestire la logistica ecommerce in outsourcing in modo produttivo ed oculato. Se vuoi ottimizzare il commercio digitale della tua attività in ogni step, ti basta consultare i nostri servizi flessibili e capaci di adattarsi ad ogni esigenza.

Gestione logistica in outsourcing: il metodo che elimina gli errori negli e-commerce

Logistica per e-commerce in outsourcing

Prima di conoscere i punti principali di una logistica per e-commerce di successo, è opportuno comprendere quali sono le differenze rispetto alla logistica tradizionale.

Nel commercio elettronico sono fondamentali puntualità ed affidabilità delle consegne.

Del resto il cliente si affida all’online per risparmiare e per ricevere il prodotto in tempi brevi. La consegna deve essere anche “personalizzata”, in quanto il pacco va spedito secondo gli orari, i luoghi e le modalità indicate dall’utente.

A differenza del commercio tradizionale, la logistica e-commerce prevede un flusso di domanda instabile ed irregolare, quindi è necessario un magazzino flessibile e costantemente fornito per evitare ritardi nelle consegne. I due modelli possono naturalmente convivere, ma le modalità di esecuzione sono profondamente diverse.

A questo punto possiamo analizzare i punti fondamentali dei servizi logistici e-commerce.

Il cliente è al centro del progetto

La logistica e-commerce deve partire dal presupposto che il cliente è al centro del progetto. Se il cliente è insoddisfatto del servizio, rilascia un feedback negativo che come il vecchio passaparola si diffonde in maniera virale sul web, influendo negativamente sulla “brand awareness” e sull’affidabilità dell’azienda. Bisogna quindi avere un servizio di customer care qualificato e sempre presente per fornire il giusto supporto.

In tale ottica anche la comunicazione in tempo reale è fondamentale, quindi il cliente deve essere dotato di strumenti capaci di tracciare il pacco in ogni momento. Risulta così più facile fidelizzare il cliente, che si sente rassicurato e consapevole di aver scelto un’azienda affidabile.

L’importanza dell’omnicanalità

La logistica nell’e-commerce ha coniato un neologismo: omnicalità.

Di cosa si tratta? È la gestione in sinergia dei canali di interazione e dei contatti tra azienda e consumatore per ottimizzare la user experience.

Per garantire la massima soddisfazione del cliente, sono stati sviluppati degli appositi software aziendali che gestiscono il magazzino e aggiornano i dati in tempo reale. In questo modo è possibile comunicare ai clienti la disponibilità dei prodotti ed eventualmente i tempi di consegna.

Il magazzino è il fulcro di ogni strategia omnichannel, quindi deve essere flessibile e rapido per rispondere tempestivamente alle richieste dei clienti.

We Are Fiber mette a disposizione software all’avanguardia che migliorano la gestione dei magazzini, ottimizzano la produttività e riducono il rischio di invenduto col pericolo di deprezzare i prodotti.

La preparazione degli ordini

Altro step fondamentale è la preparazione degli ordini che, grazie alle moderne soluzioni digitali capaci di prevedere la domanda in base ai vari periodi dell’anno, sono versatili e reattivi.

Da un punto di vista pratico bisogna scegliere i macchinari e le attrezzature giuste, come circuiti di trasportatori a rulli e scaffalature automatizzate, che velocizzano il lavoro, ottimizzano gli spazi e aumentano la sicurezza negli ambienti lavorativi.

Sfruttare gli spazi in altezza è ad esempio un ottimo sistema per recuperare spazio prezioso ed aumentare il volume del magazzino.

L’ultimo miglio: cos’è?

In ambito di servizi di logistica e-commerce un altro neologismo diffusosi recentemente è l’“ultimo miglio”, con cui si intende il trasferimento del prodotto dal magazzino al cliente finale. Questa fase è l’ultimo step dell’intero processo produttivo, perciò assume un’importanza primaria.

Bisogna sviluppare delle strategie finalizzate a migliorare i processi di delivery, inviando ad esempio un sms al cliente per avvisarlo dell’imminente consegna.

All’occorrenza si possono utilizzare anche dei software per coordinare il magazzino ed i corrieri ed organizzare al meglio i tragitti delle flotte.

Come gestire i resi, conosci proprio tutto?

La supply chain deve tener conto anche del reso, che rientra tra le attività della cosiddetta logistica inversa.

Partiamo dal presupposto che i resi non depongono a favore dell’e-commerce, poiché aumentano l’insoddisfazione del cliente e comportano più spese per l’azienda.

Per ridurli è quindi necessario implementare il controllo qualità al momento dell’invio e individuare i motivi del reso.

Il cliente può spedire indietro un prodotto poiché malfunzionante o con difetti di fabbrica; in altri casi il prodotto funziona, ma non è della misura o del colore indicato. È quindi necessario analizzare i dati relativi ai resi, per comprendere quali sono gli errori più comuni e naturalmente porvi rimedio.

Un reso può trasformarsi in un’opportunità: il corriere nello stesso viaggio può recuperare il prodotto restituito e consegnare contemporaneamente quello giusto.

Il miglior partner per logistica in outsourcing

Se vuoi ottimizzare la gestione della logistica e-commerce ed offrire ai tuoi clienti un servizio flessibile e performante, We Are Fiber è la scelta ideale.

L’azienda asseconda ed ottimizza ogni modello di business, fornendo soluzioni moderne ed all’avanguardia per ogni necessità.

I nostri servizi sono personalizzati e creati su misura per te. Le nostre risorse sono formate in base alle tue esigenze e garantiscono eccezionali performance, anche in caso di improvvisi aumenti di volumi di traffico.

Mettici alla prova con la formula Try e Buy e dopo tre mesi decidi se acquistare il nostro servizio.

Contattaci

Articoli correlati

Live chat per e-commerce, perché è così importante?

Sempre più siti web ed e-commerce dispongono dello strumento live chat, generalmente una finestra...

LEGGI TUTTO

Ecommerce in outsourcing: come vendere senza stress

Il tuo negozio online comincia a dare i suoi frutti? La vera difficoltà ora è gestire tutte le...

LEGGI TUTTO

Come funziona l’inserimento dati in outsourcing

L'inserimento dei dati, meglio conosciuto con il nome di data entry, è un servizio fondamentale per...

LEGGI TUTTO