Lead Generation e-commerce. I contenuti di qualità ti aiutano a vendere

Vuoi ampliare la tua attività di ecommerce e conquistare sempre più clienti? Allora devi comprendere cos’è la lead generation e come funziona.

Fondamentalmente fare lead generation significa avere una lista di contatti ben strutturata, ai quali fornire contenuti utili in base alle loro necessità ed esigenze di acquisto. Come invogliare le persone a rilasciarti informazioni che possono esserti utili nelle strategie di marketing, proponendo così prodotti e servizi secondo le loro preferenze? Offrendo in cambio sconti, coupon, omaggi ecc.

We Are Fiber è un’azienda specializzata in lead generation per e-commerce, perfettamente in grado di supportarti in questa tecnica per dare un nuovo slancio alla tua attività.

Clicca qui per capire come fare lead generation per e-commerce

Cos’è la lead generation?

La lead generation è quel processo che favorisce la creazione di una lista di contatti, potenzialmente interessati al prodotto o al servizio che offri. Devi intercettare il prospect, cioè il potenziale cliente che ha mostrato un interesse specifico, tramite una strategia ben definita. Il mercato moderno è saturo ed altamente competitivo quindi devi essere sempre innovativo, poiché il prodotto che funziona oggi potrebbe non funzionare domani o essere scalzato da un altro competitor.

L’obiettivo finale è catturare il semplice visitatore e trasformarlo in cliente fidelizzato

Cos’è il funnel di un’e-commerce?

lead generation e-commerce

Come fare una buona strategia di lead generation per aumentare le vendite della propria piattaforma? Per pianificare i passaggi più importanti è doveroso approfondire il concetto di funnel. In pratica devi creare una “customer journey”, cioè un percorso capace di accompagnare il cliente dall’inizio alla fine del processo di acquisto. Inizialmente ogni persona è un contatto sconosciuto, che deve trasformarsi in acquirente e poi in cliente fidelizzato.

Il funnel si suddivide in tre fasi principali:

  • TOFU (Top of the funnel);
  • MOFU (Middle of the funnel);
  • BOFU (Bottom of the funnel).

Il TOFU può essere considerato l’ingresso del funnel, la fase in cui il cliente viene a conoscenza del prodotto. Devi far capire al potenziale cliente in che modo quel prodotto può essere funzionale ai suoi bisogni.

Superata la prima fase, la persona continua la sua discesa nell’imbuto ed arriva al MOFU. In questa seconda fase il visitatore mostra interesse verso il prodotto o il servizio della tua azienda ed inizia a raccogliere maggiori informazioni.

Infine eccoci all’uscita dal funnel, il BOFU, la zona in cui il visitatore si trasforma in cliente poiché realmente interessato ai vantaggi offerti dal prodotto.

Attrazione e conversione: le 2 parole magiche della lead generation

Tieni presente una cosa: durante il funnel la percentuale di abbandono è abbastanza alto, ma non devi preoccupartene. L’importante è creare una percentuale, anche minima, di interazioni finalizzate alla vendita.

L’obiettivo della lead generation è ricevere contatti ed informazioni utili sui clienti per stilare una strategia specifica e mirata. Oggi però nessuno dà nulla in cambio di nulla, quindi devi trovare un sistema per “attrarre” i visitatori. Come? Creando scambi alla pari. Puoi ad esempio richiedere l’email di un contatto a cui inviare i principali sconti e le offerte del momento. Oppure, se hai un e-shop di scarpe da running, puoi inviare una tabella di allenamento in cambio di alcune informazioni del tuo contatto.

Nella seconda fase, quella della conversione, puoi creare offerte, codici sconto, iscrizioni ad aree vip con promozioni, invio di prodotti in omaggio come e-book, webinar, video on demand, piccoli regali ecc.

Quando hai ottenuto diverse informazioni sui tuoi clienti puoi realizzare una buyer personas, cioè uno strumento che fornisce una rappresentazione generalizzata di un prodotto secondo il target di riferimento.

In questo modo metti al centro del progetto il cliente, poiché crei strategie efficaci e tarate sui suoi bisogni

Quali sono i programmi per fare lead generation?

Ogni ecommerce ha le sue peculiarità, in base alle quali pianifica le strategie per catturare quanti più clienti possibili. We Are Fiber si pone al tuo fianco per comprendere come sviluppare quelle strategie e rendere il tuo business più produttivo ed efficace.

Uno strumento molto utile è ad esempio un programma di email marketing, che consente di inviare in modo mirato messaggi di posta elettronica contenenti promozioni di nuovi prodotti, offerte, sconti e altri vantaggi. Le email vengono inviate a persone realmente interessate, quindi stai certo che non finiranno nel cestino o nello spam senza essere nemmeno lette. Se invii ad un ciclista amatoriale i nuovi modelli di mountain bike o un articolo contenente i nuovi percorsi ciclabili della sua città, stai certo che non cestinerà l’email senza averle dato almeno una lettura.

Chiaramente non devi inviare le stesse newsletter a tutti, perciò hai bisogno di un calendario editoriale per i tuoi contenuti. Puoi usare un software apposito per gestire le pubblicazioni, in base alla targettizzazione del tuo pubblico.

La lead generation è un passaggio fondamentale per il tuo ecommerce, e noi di We Are Fiber conosciamo alla perfezione questa tecnica in modo da plasmarla in base ad ogni attività.

Per un Consultazione gratuita o per richiedere maggiori informazioni,

Contattaci subito

Email: info@wearefiber.com

Telefono (It): +39 024 210 1122

Telefono (Regno Unito): +44 203 870 4408

Articoli correlati

Perché dovresti gestire la Customer Care attraverso i Social

A cosa servono i Social?

LEGGI TUTTO

Gestione del personale in Outsourcing: i servizi per le aziende

Nel mondo moderno le aziende devono fronteggiare quotidianamente sfide e problematiche diverse, che...

LEGGI TUTTO

Live chat per e-commerce, perché è così importante?

Sempre più siti web ed e-commerce dispongono dello strumento live chat, generalmente una finestra...

LEGGI TUTTO